lunedì, luglio 24, 2006

Israeli Retaliation

Ecco, questo è un esempio di disinformazione tipicamente occidentale ed anti-Israele in modo acefalo:

14:03 Israele bombarderà 10 edifici a più piani per ogni razzo su Haifa Gli aerei israeliani dovranno bombardare dieci edifici a più piani nei sobborghi meridionali di Beirut, roccaforte di Hezbollah, per ogni nuovo razzo a lunga gittata che colpirà il porto settentrionale di Haifa, terza città dello Stato ebraico per importanza. Lo ha reso noto la radio dell'Esercito, secondo cui l'ordine all'Aviazione è stato impartito personalmente dal capo dello stato maggiore interforze, generale Dan Halutz; questi ha fatto in particolare riferimento alla zona di Dahaya della capitale libanese, dove maggiore è la concentrazione di militanti e sostenitori del Partito di Dio.

Lo capiscono anche i dementi che una reazione di questo tipo sarebbe completamente inutile nei confronti dei terroristi di Hezbollah, dal momento che non è certo un ipotetico stillicidio di civili ad impensierirli: già utilizzano di loro le abitazioni civili come piattaforme di lancio dei loro missili iraniani e siriani. Quel generale sarebbe un perfetto idiota, e se ha veramente detto una cosa del genere va considerato come tale.

Ergo, è una cazzata bella e buona, buona solo per essere sbattuta in prima pagina col titolone rosso "LA MINACCIA DI ISRAELE", come diligentemente ha appena fatto La Repubblica.

1 commento:

arafat ha detto...

Questo generale non é un imbecile ma un criminale che impartisce ordini che sfortunatemente vanno eseguite da altri criminali.

Le fonti che riportano quest´informazioni non possono essere considerate minimamente anti-Israele, ne Hareetz ne il corriere

É da decenni che le vittime arabe superano di dieci volte quelle ebree, da prima dell'Intifada.

Se finora si poteva credere che fosse stato una coincidenza, solo un riflesso delle relative forze in campo, ora sappiamo che invece é un conto preciso usato già alle Fosse Ardeatine che oggi si trovano a Beirut.

Mentre per un accadimento passato più di sessant'anni ad ogni ricorrenza si radunano politici di tutti i colori e migliaia di manifestanti il crimine di attualità passa veloce nei blog. Nessuno per strada, nessun Veltroni nessun Napolitano apre bocca.

Auguro una vita lunghissima ad Olmert, il generale Haluz e l´esecutore materiale anonimo, chiamiamolo Elia Pribcowiz, col dito sul botone di sgancio del missile per essere processato e condannato all'ergastolo tra cinquant'anni come lo furono gli inventori di questa conta criminale. Oggi purtroppo ancora non c'è nessuno con la volontà di rendere loro alla giustizia che si meritano.

12:38 AM